• Välkommen erbjudande till alla
  • Upp till 30% rabatt
Servizio Clienti Servizio Clienti
Lunedi Venerdi 09:00 - 17:00 Teléfono: Chiamate Internazionali:

Balanopostite e balanite: le cause e i sintomi delle infiammazioni del pene

Cosa intendono i medici per balanopostite 

La balanopostite è un’infiammazione che coinvolge sia il glande (balano) che l’interno del prepuzio (poste). I fenomeni che, invece, affettano le due singole parti del pene sono detti rispettivamente balanite e postite.

La balanopostite può presentarsi sotto varie forme a seconda delle cause che hanno portato alla sua comparsa. 

Si tratta di un fenomeno particolarmente fastidioso e quindi viene più facilmente riportato al medico curante rispetto ad altre patologie anche più gravi spesso ignorate perché meno impattanti.

Quali sono i sintomi della balanopostite?

Spesso si ha la presenza di macchie rosse causate dallo smegma e si prova una sensazione di irritazione e dolore.

Oltre a ciò i pazienti affetti da balanopostite sperimentano edemi ed eritemi che provocano prurito, difficoltà a fare la pipì e meno comunemente sanguinamento.

Articolo Correlato: Ordina Cialis originale marca Lilly senza ricetta in farmacia online

La malattia si manifesta inizialmente sotto forma di vesciche o pustole per poi trasformarsi in lacerazioni squamate e a volte in ulcere. In casi più gravi il prepuzio si restringe creando il fenomeno della fimosi.

Cause della balanite e della balanopostite

I fattori scatenanti queste infiammazioni sono diversi e determinano la scelta dell'approccio da adottare da parte dell'equipe medica per risolvere in modo corretto questa infiammazione.

Si può avere a che fare da un lato con cause meccaniche come quelle legate alle lacerazioni da rapporto sessuale che supera i limiti del consentito.

In alternativa le cause possono essere allergiche sia verso sostanze come creme o medicinali, sia verso componenti solide come il lattice del profilattico.

Infine si può essere di fronte a infezioni da funghi come la candida, batteri, protozoi o virus come l'herpes.

Le diverse forme di balanopostite

Le balanopostiti si classificano in base alla causa scatenante. Ecco i tipi di infiammazioni più comuni:

Amplessi violenti possono causare la balanopostite traumatica

La balanopostite traumatica come dice la parola stessa è causata da un trauma che coinvolge glande e prepuzio.

Il trauma subito dalla cute del pene è dovuto dalla violenza o dall'eccessiva frequenza dei rapporti sessuali, dall'aver utilizzato per la pulizia del pene saponi detergenti non rispettosi della pelle o creme spermicide a volte applicate per aumentare l'efficacia anticoncezionale dei preservativi femminili.

La forma di balanopostite più comune: quella irritativa

Le ultime due cause che provocano la balanopostite traumatica citate sopra portano oltre al trauma anche a un'irritazione.

Oltre a detergenti aggressivi e creme anticoncezionali anche alcuni farmaci applicati nella vagina possono irritare il pene e quindi causare questo genere di balanopostite i cui sintomi specifici prevedono glande e prepuzio che bruciano e prudono.

Articolo Correlato: Scopri Levitra 10 mg e 20 mg a un fantastico prezzo online

Come possibili cause di un'irritazione di glande e prepuzio che porta all'infiammazione si annoverano anche una certa quantità di smegma stagnante e l’eccessiva acidità delle secrezioni della partner.

Il mistero della balanopostite cronica di Zoon

La causa di questo tipo di balanopostite non è ancora stata individuata con certezza. La forma cronica di questa infiammazione è denominata anche come balanopostite plasmacellulare di Zoon.

Si ha la certezza della sua presenza tramite una biopsia e un esame istologico; in ogni modo, qualora si scoprisse una macchia di color rosso sul glande e l'interno del prepuzio, si potrebbe ipotizzare di aver a che fare con questa forma patologica.

Consigli per affrontare la balanopostite

Un'accurata igiene intima personale è una buona pratica che in questo caso aiuta anche a circoscrivere il problema e migliorare la diagnosi. I medici spesso consigliano l'utilizzo di antibiotici e disinfettanti.

Qualora l'infiammazione fosse sfociata in una fimosi si arriverebbe a irrigare con getti d'acqua la zona tra prepuzio e glande o, in casi estremi, alla circoncisione.



Utilizziamo i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando a utilizzare questo sito, accetti anche i cookies.

Vai!