• Välkommen erbjudande till alla
  • Upp till 30% rabatt
Servizio Clienti Servizio Clienti
Lunedi Venerdi 09:00 - 17:00 Teléfono: Chiamate Internazionali:

Cause, rimedi naturali, farmaci per aumentare erezione e testosterone basso

A cosa serve il testosterone 

Il testosterone è un ormone fondamentale per lo sviluppo e il mantenimento dei tratti caratteristici di un uomo quali i genitali, gli spermatozoi, i peli, la libido e i muscoli.

Inoltre, studi scientifici hanno evidenziato che svolge altre funzioni fondamentali nel corpo umano come la riduzione del rischio di cadere in depressione, di procurarsi malattie cardiovascolari o l'osteoporosi.

Calo del desiderio maschile per testosterone basso

Il livello del testosterone è troppo basso nel 40% dei maschi. L'ipoandrogenemia, così è chiamata a livello medico questa patologia, provoca un progressivo calo del desiderio negli uomini e un deterioramento dei rapporti di coppia vista la mancanza di passione almeno da parte di uno dei due partner.

Articolo Correlato: Acquisto di Viagra generico senza ricetta al miglior prezzo

Se nelle coppie anziane questo calo si mette in conto, il 30% degli uomini ultracinquantenni soffre del calo del livello di testosterone, è più preoccupante l'espansione sempre maggiore di questa disfunzione tra i quarantenni.

Testosterone basso e conseguenze sull'erezione

Il testosterone è uno dei garanti della buona resa di un rapporto sessuale, se il suo livello è alto rialza il desiderio in entrambi i partner. Non è sufficiente avere un quadro ormonale nella norma per avere una vita sessuale soddisfacente, ma questo ormone facilita e molto.

Se il testosterone è basso è frequente che compaiano problemi di disfunzione erettile, ecco un motivo in più per cercare di aumentarlo.

Cause del basso livello di testosterone

A differenza degli ormoni femminili, il testosterone diminuisce gradualmente. La causa corporea, come detto, è quella dell'età, infatti, con il trascorrere degli anni il livello di questo ormone cala sempre di più.

Le altre cause che limitano la presenza di testosterone nell'uomo non sono di secondaria entità; comprendono tra le altre i tumori cervello o all'ipofisi, le ischemie, l'ipotalamo malformato, le infezioni alle ghiandole, l'AIDS e l'assunzione di steroidi.

Ecco come aumentare il livello di testosterone

A seconda delle indicazioni mediche si può aumentare il livello di testosterone tramite una terapia sostitutiva con testosterone stesso o ricorrendo a rimedi naturali che hanno meno effetti collaterali e spesso un'efficacia all'altezza di di quella dei farmaci.

Farmaci consigliati per aumentare il grado di testosterone

Il trattamento farmacologico è indicato per soggetti che effettivamente hanno una carenza di testosterone e non per uomini sani che vogliono aumentare il suo livello superando quello considerato come normale per la loro età.

Articolo Correlato: Acquista Levitra originale marca Bayer al prezzo più basso on line

I medicinali di questo genere si prescrivono sotto forme diverse come cerotti, capsule, compresse o un comodo gel che agisce in circa un'ora e solitamente dà risultati molto buoni.

Rimedi naturali contro il testosterone basso

Come per molte condizioni patologiche, il miglior modo per contrastarle è quello di prevenirle attraverso uno stile di vita sano che prevede sport e prevalenza di attività non sedentarie e una dieta controllata senza eccessi.

Una vita stressante, l'aumento di peso e la sedentarietà sono proprio alcuni dei fattori che favoriscono l'insorgenza di questa patologia.

Anche la natura ci può aiutare per risollevare la produzione di testosterone. Esiste una sfilza di integratori naturali dedicati a perseguire questo obiettivo.

La scelta dell'integratore migliore non può prescindere dalla serietà dell'azienda che lo produce, attestata dalla sua presenza nella lista di quelle riconosciute dal ministero, e da un'attenta lettura dell'etichettatura e della lista dei componenti per evitare di incappare in sostanze dannose per la salute.



Utilizziamo i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando a utilizzare questo sito, accetti anche i cookies.

Vai!