• Välkommen erbjudande till alla
  • Upp till 30% rabatt
Servizio Clienti Servizio Clienti
Lunedi Venerdi 09:00 - 17:00 Teléfono: Chiamate Internazionali:

L'azoospermia secretiva e ostruttiva: una panoramica sulle cause e le cure

Azoospermia: di che cosa si tratta? 

L'azoospermia è definita come la completa assenza di spermatozoi nel liquido seminale. Soffre di questa malattia un uomo infertile su cinque. Si suddivide in due categorie distinte sia per conformazione della patologia sia per probabilità di cura: l'azoospermia ostruttiva e quella non-ostruttiva.

Nonostante provochi molti casi di infertilità, l'azoospermia grazie alle recenti scoperte medico scientifiche ha sempre più possibilità di essere curata e, soprattutto se ostruttiva, i casi in cui si riesce a recuperare un numero adeguato di spermatozoi per la riproduzione sono sempre più numerosi.

Cause principali dell'azoospermia

L'azoospermia è causata da malformazioni congenite come la fibrosi cistica, orchiti, varicocele, esposizioni prolungate a sorgenti di calore o a sostanze perniciose, terapie ormonali o assunzione di alcuni farmaci, vasectomia, tubercolosi o gonorrea, che io o radioterapia, infezioni che colpiscono l'epididimo che si trova dietro i testicoli e consente il passaggio dello sperma.

Articolo Correlato: Super Kamagra: il tuo farmaco generico da acquistare online senza ricetta

Nel 20% dei pazienti affetti da azoospermia fin dalla nascita è presente solo uno dei due testicoli.

Una patologia peculiare, che per fortuna colpisce solo un uomo su seicento, è la sindrome di Klinefelter caratterizzata dalla presenza di tre cromosomi sessuali due X e un Y. I soggetti con questo patrimonio cromosomico hanno un aspetto prevalentemente mascolino con alcune influenze femminili.

I sintomi dell'azoospermia

Testicoli di volume ristretto e un alto livello dell'ormone FSH sono i due sintomi principali della presenza di un'azoospermia secretiva.

Altri sintomi che portano a una diagnosi di azoospermia ostruttiva sono una percezione di bruciore durante la minzione, un volume di liquido seminale limitato, presenza di infezioni e orchiti o di sangue nello sperma.

Se dopo uno o due anni di rapporti non protetti non si giunge al concepimento ci potrebbero essere possibilità di essere portatori di questa patologia.

L'azoospermia ostruttiva o escretoria (OA)

Nei casi di azoospermia ostruttiva le vie seminali sono inesistenti o interrotte. I pazienti con questa malattia sono la minoranza, il 30-40% di tutti gli azoospermici.

La produzione di spermatozoi, detta spermatogenesi, non ha alcun difetto in questa condizione; il problema si ha nel portare il prodotto fuori dal pene fino all'apparato riproduttivo femminile.

Le dimensioni dei testicoli e i livelli ormonali nell'azoospermia ostruttiva sono nella media, senza particolari difetti o problemi da questo punto di vista.

Articolo Correlato: Ordina Cialis generico online da 5 mg, 10 mg e 20mg al miglior prezzo

L'ostruzione può essere presente dalla nascita, quindi congenita, o può comparire a seguito di cicatrici dovute a interventi di chirurgia o infezioni.

L'azoospermia secretiva o non-ostruttiva (NOA)

Questo tipo di azoospermia comprende la maggior parte dei casi, circa il 60-70%.

L'assenza di spermatozoi dipende da una difficoltà produttiva da parte dei testicoli e non a un blocco nelle vie seminale come nell'azoospermia ostruttiva o escretoria (OA).

Solo in pochi casi sono presenti tracce di spermatogenesi.

Le cause di questa patologia si rifanno ad ambiti distinti. Possono essere malattie congenite, disfunzioni ormonali, trattamenti chemioterapici o traumi.

Gli uomini affetti da azoospermia non-ostruttiva hanno testicoli di dimensioni inferiori alla media e livelli ormonali non equilibrati.

Cure possibili per l'azoospermia

Per l'azoospermia ostruttiva le speranze di riuscita sono buone: si può intervenire in prima battuta ricanalizzando le vie seminali con un intervento microchirurgico. Solo successivamente si recuperano gli spermatozoi per la fecondazione assistita tramite la biopsia.

Nell'azoospermia secretiva anche con la biopsia è difficile avere degli spermatozoi sufficienti per la fecondazione. Inoltre è possibile che vengano trasmesse malattie o mutazioni genetiche



Utilizziamo i cookies per migliorare la tua esperienza. Continuando a utilizzare questo sito, accetti anche i cookies.

Vai!